Israele

Un territorio piccolo per estensione, ma dal patrimonio naturale e ambientale immenso, dove in un susseguirsi di ecosistemi diversi si incontrano flora e fauna di ogni tipo. Un Paese dove le distanze non si misurano in chilometri ma in millenni, dove basta fare pochi passi per ripercorrere secoli di storia.

Cesarea, uno dei più importanti siti archeologici d’Israele; Acri, con la sua cittadella dei tempi delle crociate; la Galilea con Nazareth, regione verdissima, bagnata dalle acqua del Giordano, che si getta nel Mare di Galilea.  Gerusalemme, città unica al mondo, sacra per ebrei, cristiani e arabi. Una città in cui si respira un’aria unica: nel riverbero dorato del sole al tramonto che si riflette negli edifici, nei vestiti neri degli uomini e dei ragazzi religiosi che si dirigono alle sinagoghe, nei suoni delle campane e nelle voci dei muezzin che richiamano i fedeli alla preghiera. L’energia di Gerusalemme emana dalla continua interazione tra antico e moderno, tra sacro e profano, tra terreno e spirituale.Il Mar Morto, il punto più basso della terra ed il lago più salato del mondo. Qumran dove vennero ritrovati i noti rotoli del mar morto ora esposti al Museo di Gerusalemme. Masada, antica città fortezza teatro di un celebre e drammatico assedio di 4 anni posto dai romani agli zeloti.  La storia di questa terra martoriata è scandita dai nomi di tutte le più antiche potenze del passato, Cananei, Nabatei , Amorrei, Egiziani, Israeliti, Flistei, Assiri,   Babilonesi, Persiani Greci ,Romani, Bizantini, Arabi, crociati, Mamelucchi, Ottomani. Ognuna di queste potenze ha lasciato tracce monumentali. Terra promessa per gli Ebrei fin dal III millennio a.C. Terra di nascita e morte di un personaggio che cambierà la storia del mondo:Gesù Cristo. Simbolo e testimonianza della terza religione monoteista:l’Islam.

scarica-il-programma-blu