Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del tuo pagamento, monitorare la conferma e puoi anche valutare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di Nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account accetti i nostri Termini di servizio e Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già Iscritto?

Login
it

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del tuo pagamento, monitorare la conferma e puoi anche valutare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di Nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account accetti i nostri Termini di servizio e Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già Iscritto?

Login

CRETA: l’isola di Minosse | 5 notti

0
Inviaci una richiesta
Inviaci una richiesta
Solo per gruppi precostituiti
Nome*
Indirizzo Email*
La tua richiesta*
* Accetto i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo
Salva nella lista dei desideri

L'aggiunta di un articolo alla lista dei desideri richiede un account

87


Perchè prenotare con noi?

  • Il migliore rapporto qualità prezzo
  • Assistenza 24 su 24
  • Personalizziamo il tuo viaggio ad hoc per te
  • Tutti i nostri tour sono comprensivi di assicurazione

Hai domande?

Non esitare a chiamarci.
Siamo un team di esperti e siamo felici di poterti portare in vacanza.

+39 06 3089 5400

prenotazioni@realworldtours.com

6 Giorni
Aeroporto di Roma Fiumicino
Aeroporto di Roma Fiumicino
Programma di Viaggio

Figlia di una civiltà tra le più antiche del Mediterraneo, quella minoica, Creta ancora mantiene nell’immaginario collettivo quel fascino selvaggio a metà tra il terrore e l’orrore legato alla leggenda del Minotauro: terribile creatura metà toro e metà uomo, affamato di carne umana!

Antichi miti sono legati a questa terra affascinante, come quello di Icaro, simbolo non solo della ricerca di libertà, ma anche dell’osare, di andare oltre i limiti pur a costo della vita.
Leggende che riflettono l’animo della gente cretese, fiera e orgogliosa, popolo che rivendica il suo passato non sempre semplice. Proprio perché punto strategico per la navigazione tra Grecia, Egitto e Medio Oriente, Creta è stata sempre meta ambita in tutti i tempi dai Greci ai Romani, dai Bizantini ai Veneziani.
Fu saccheggiata dai pirati e invasa dagli eserciti che la incrociavano in cerca di ricchezze, e di tutti questi si trovano numerose tracce; castelli con muri spessi e profondi fossati, monasteri e chiese a fianco di minareti e moschee, sono testimoni del passato turbolento di questo angolo di Grecia.

Visitare Creta vuol dire immergersi nella storia, una lunga storia cominciata circa 5000 anni fa e che cercheremo di ripercorrere
in tutte le sue sfumature!

1° Giorno ROMA/ATENE/HERAKLION

Appuntamento alle ore 8.30 all’aeroporto di Fiumicino voli internazionali e partenza con volo di linea diretto per Atene, della compagnia Aegean Airlines; all’arrivo coincidenza con il volo diretto per Heraklion, dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio.
Quindi trasferimento in hotel, cena e pernottamento

2° Giorno HERAKLION

Dopo la prima colazione in hotel partenza per il complesso archeologico di Cnosso, il più famoso tra i siti archeologici del paese.
Identificato ormai dalla maggioranza degli studiosi come il Palazzo di Minosse, si presenta come una città più che un Palazzo, reggia meravigliosa e fiabesca, di una grazia accecante e di una bellezza incantevole, i cui affreschi rappresentanti Gruppi di danzatrici e il popolarissimo Salto del Toro, sono tra i più intriganti dell’antichità, e ci narrano di civiltà evolute con usi e costumi ben definiti e strati sociali organizzati.
Di esso scrive l’archeologa Francesca Ceci: “si stendeva su un’area di 22.000 mq dove scalinate e colonne danno vita ad un intreccio mirabile, labirinto per gli occhi e per la mente. Cortili ampissimi, centinaia di stanze, facciate imponenti, appartamenti maestosi e solenni, sale da sogno per banchetti dionisiaci e ricevimenti lussuosi, affreschi armoniosi e gioiosi, figure umane colte nel momento più alto di dialogo con la natura, espressioni danzanti e movimenti vitali fanno del palazzo di Cnosso un esempio unico di storia dell’architettura”, tanto che si crede che il leggendario labirinto sia il palazzo stesso.

Si proseguirà con il Museo Archeologico, dove sono conservati la maggior parte dei reperti ritrovati sull’isola, che rivelano il mirabile ingegno degli artisti cretesi, come la celeberrima Dea dei Serpenti, il Disco di Festo, gli affreschi del palazzo e le spettacolari tazze ceramiche a forma di testa di toro. Quindi una passeggiata ci permetterà di ammirare i maggiori monumenti di Heraklion: la Basilica di San Tito, che conserva la sacra reliquia della testa del discepolo di Paolo, la Fontana di Morosini, costruita nel 1628 dal celebre comandante veneziano, con otto vasche decorate da figure tratte dalla mitologia greca, la Loggia e la Fontana Bembo.

Pranzo libero durante l’escursione.

In serata rientro in hotel, cena e pernottamento

3° Giorno HERAKLION

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Gortys, l’antica città divenuta importantissima in epoca romana, di cui sono ancora visibili le rovine dell’acropoli, il teatro, lo stadio e i templi di Apollo, Iside ed Esculapio. Dietro l’Odeon si trova il platano dove, secondo la mitologia, nacquero i figli di Zeus e di Europa: Radamante, Sarpedonte e Minosse.

La città prosperò fino al IX secolo, quando fu distrutta dai Saraceni, infatti rimangono ben visibili i resti dell’antica basilica dedicata a San Tito, testimonianza di una precoce presenza cristiana.
Pranzo libero durante l’escursione.

Si proseguirà quindi alla volta di Festo, fondata da Minosse, e residenza di suo fratello Radamante. Il palazzo, simile a quello di Cnosso, è forse più affascinante poiché non ha subito il massiccio restauro ricostruttivo.
Il vasto cortile principale mantiene la sua originaria pavimentazione di pietre, e gli ambienti sono disposti intorno ad altri cortili che seguono la superficie irregolare della collina.

La città rimase prosperosa fino al II sec. a. C., quando fu distrutta dalla rivale Gortys. Qui venne ritrovato il Disco di Festo, un disco in terracotta decorato con un motivo a spirale su entrambi i lati, all’interno della quale vi sono riportati 241 simboli divisi in gruppi con delle interruzioni che chiudono lo spazio di scrittura.
Ad oggi, dopo numerosi tentativi, il disco è rimasto indecifrato.

Rientro in hotel a Heraklion, cena e pernottamento

4° giorno HERAKLION

Dopo la prima colazione in hotel la giornata sarà dedicata alla scoperta di incantevoli borghi. Si comincerà nella parte orientale dell’isola con una delle località turistiche più famose di Creta, la cittadina di Aghios Nikolaos, raccolta attorno al suo pittoresco porto, brulicante di pescherecci colorati e legato da uno stretto canale al lago di Voulismeni.

Dominato dalla fortezza veneziana, affacciata con una vista mozzafiato sul golfo di Mirabello, Aghios Nikolaos si distingue per le acque blu, per le spiagge incontaminate e per l’atmosfera rilassata, resa più intrigante dalle numerose botteghe che espongono oggetti della tradizione cretese, dalle prelibatezze alimentari come il liquore Raki, ai tessuti, ai gioielli e alle porcellane. Quindi si proseguirà per la cittadina di Malia, l’unica affacciata sul mare in un territorio sostanzialmente montagnoso. Qui si avrà occasione di visitare uno dei più complessi e interessanti resti di Palazzo Minoico, le cui origini risalgono al 2000-1900 a.C.
Caratterizzato dalla grande Corte, nucleo fondamentale ed elemento significativo di tutti questi palazzi, si sviluppa in un’architettura modernamente organica, dove intorno a questa piazza si distribuiscono i quartieri distinti nelle varie funzioni, quello residenziale, quello religioso, quello dei laboratori e quello dei magazzini; una struttura straordinariamente organizzata e autosufficiente, che risolveva al suo interno tutta la vita quotidiana. Per finire si visiterà la città di Ierapetra che, affacciata sul Mar Libico di fronte all’isola di Chrissi, è la più meridionale delle città greche.
Sorta sul luogo dell’antica Hierapytna, famosa per essere stata in epoca romana un covo di pirati, è dominata all’ingresso del vecchio porto dal castello fortezza di Gerapetra, voluto nel XIII secolo dai Genovesi, e popolata all’interno del borgo di numerose chiesette costruite durante la dominazione veneziana, alcune oggi trasformate in chiese ortodosse, altre in moschee. Pranzo libero durante le escursioni. Rientro in hotel a Heraklion, cena e pernottamento.

5° Giorno HERAKLION

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Rethymnom, aristocratica capitale artistica e intellettuale di Creta.

Posta tra montagne mozzafiato e il profondo blu del Mediterraneo, fu trasformata dai veneziani in un fiorente centro commerciale e amministrativo, e conserva più di ogni altra l’antica struttura urbanistica rinascimentale, fatta di strade strette, porte ad arco, scale in pietra e resti di edifici bizantini ed ellenistico romani.

Partendo dal Porto e dalla monolitica Fortezza, che riflette influenze europee e moresche, una passeggiata nei meandri della città vecchia ci porterà a scoprire i suoi caratteristici monumenti, quali l’elegante Loggia, ritrovo dei gentiluomini dell’epoca, la Fontana Raimondi costruita nel 1626 e riccamente decorata, la Moschea di Nerantzès, voluta dagli ottomani sull’antica chiesa di S. Maria Vergine sorprendente nel portale, nelle tre cupole e nel grandioso minareto, e la Moschea di Validès.

A seguire si visiterà in posizione scenografica all’interno di una valle, tra villaggi pittoreschi e natura incontaminata, il Monastero di Arkadi il più famoso dell’isola, non solo per la sua storia ma in quanto santuario nazionale, che incarna l’eroica resistenza dimostrata dal popolo cretese verso l’occupante ottomano. Fondato secondo la tradizione dall’imperatore bizantino Arkadios nel V secolo, prosperò tra il XVI e il XVIII secolo, ospitando anche una ricca biblioteca e un laboratorio di ricami d’oro e paramenti sacri.
Accompagnati dai monaci, si scopriranno i suoi segreti e la sua interessante storia, testimoniata dal suggestivo chiostro circondato dai diversi luoghi legati alla vita monastica e dalla ricchissima chiesa di origine veneziana, dedicata al culto della Trasfigurazione e all’imperatore Costantino.

Per finire nel cuore della moderna e multiculturale città di Chania, sulla collina di Kastelli, si visiteranno i resti del Palazzo minoico-miceneo di Kydonia, il quinto dei grandi palazzi rinvenuti a Creta.

In quella che fu la più grande città stato miceneo cretese dopo la caduta di Cnosso, una missione archeologica greco-svedese sta infatti portando alla luce importanti resti di abitazioni e di un grande bagno lustrale, unitamente ad abbondante materiale ceramico, litico ed epigrafico. Pranzo libero durante le escursioni. Rientro in hotel a Heraklion, cena e pernottamento.

6° Giorno HERAKLION/ATENE/ROMA

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento all’aeroporto di Heraklion e partenza con volo di linea diretto per Atene, della compagnia Aegean Airlines, all’arrivo coincidenza con il volo diretto per Roma, dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio.
Fine servizi

Nota bene

Le visite, le escursioni e l’itinerario previsti nel programma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine e nei tempi di effettuazione senza comunque cambiarne il contenuto.

Foto
Mappa